MONOGRAFIE

Benjamin Franklin

Benjamin Franklin nacque a Boston nel 1706; fu un grande uomo politico , scrittore e scienziato.
Di umile famiglia, era figlio un fabbricante di candele, lavorò dapprima con il padre e in seguito entrò nella tipografia del fratello.
Nel 1723 si trasferi a Philadelphia e l' anno successivo si recò a Londra, dove rimase due anni per perfezionare la propria conoscenza delle tecniche tipografiche.
Nell' Ottobre del 1726 , rientro a Philadelphia dove promosse iniziative come il corpo dei pompieri, aprì la prima biblioteca pubblica d'America; fondò la Pennsylvania Gazzette e pubblicò diverse riviste. Si dedicò a molte invenzioni fra le quali va ricordata la stufa Franklin che consentiva un notevole risparmio di combustibile, inoltre introdusse alcune novità per la pavimentazione e l' illuminazione stradale .Nel 1747 compì i primi esperimenti elettrici, scoprì la natura elettrica del fulmine e inventò il parafulmine. Come riconoscimento per le scoperte scientifiche, ricevette lauree ad honorem da varie università .
Nel 1757, Franklin si recò a Londra come rappresentante delle colonie presso il Parlamento, ma , alla vigilia della guerra d'Indipendenza , fece ritorno in patria, dove partecipò al II° Congresso di Philadelphia.
Nel 1776 collaborò con Jefferson alla stesura della dichiarazione d' Indipendenza; fu fra i firmatari della Costituzione. In seguito venne inviato in Europa come ambasciatore e seppe ottenere l'aiuto dei francesi.

Morì a Philadelphia nel 1790.