MONOGRAFIE

Satyendra Nath Bose

Bose è nato il primo gennaio 1894 a Calcutta, era il più vecchio di sette bambini , è stato impiegato nel Servizio tecnico della ferrovia orientale dell'India ed Ha studiato matematica applicata all'università di Calcutta.

Mentre era assistente all'università di Decca ed a quella di Calcutta pubblicò molti articoli su vari argomenti.
Bose ha iniziato la sua carriera nel 1916 come conferenziere nella fisica nell'università de Calcutta dove è rimasto per 5 anni
Nel 1924 è andato a Parigi dove è rimasto un anno conducendo ricerche nel Laboratorio di Marie Curie.
L'anno successivo si è recato a Berlino dove ha conosciuto Schroedinger e Heisenberg
Nel 1924 Einstein fece pubblicare un articolo ricevuto da Bose che si intitolava:

" Legge di Planck e ipotesi sui fotoni". In questo articolo Bose ricava la legge di Planck considerando la legge elettromagnetica presente in una cavità come formata da un gas di fotoni. La generalizzazione di Einstein del metodo di Bose portò alla prima statistica quantistica, quella appunto di Bose-Einstein. Paul Dirac coniò il termine bosoni per le perticelle elementari che obbediscono a quella statistica, ovvero quelle dotate di spin intero. Secondo questa concezione, a temperature molto basse molti bosoni possono condividere lo stesso stato di energia dando origine a quella che viene chiamata condensazione di Bose.
La statistica di Bose-Einstein si è rivelata molto importante in quanto è riusciti as piegare il comportamento dei fotoni nei laser e la super fluidità dell'elio a bassa temperatura.
In 1926, Satyendranath Bose è stato nominato professore e capo del reparto della fisica di Dacca dove è rimasto 25 anni.
Nel 1944 è stato scelto come il presidente generale della trentunesima sessione del congresso della scienza.
Morì a Calcutta nel 1974.