MONOGRAFIE

I FRATELLI WRIGHT

Wilbur Wright (Millville, Indiana 1867 - Dayton, Ohio 1912) manifestò fin da ragazzo interesse per la meccanica, realizzando semplici modelli di giocattoli, con la collaborazione del fratello minore Orville (Dayton, Ohio 1871-1948).Nel 1888 i Wright costruirono una grande macchina per stampa e l'anno seguente iniziarono a pubblicare a Dayton il "West Side News", un periodico diretto da Wilbur stesso. Nel 1892, già tipografi di successo, aprirono un negozio per la riparazione di biciclette e una sala per esposizioni, e tre anni dopo iniziarono a costruire autonomamente diversi veicoli a due ruote utilizzando utensili di propria progettazione.
L'interesse dei fratelli Wright per il volo ebbe inizio in gioventù. Nel 1878 il padre regalò loro un modellino d'elicottero propulso ad elastico, con cui essi giocarono e fecero diversi esperimenti, giungendo a costruirne parecchie copie di dimensioni maggiori.Incoraggiati dai successi ottenuti, nel 1900 e 1901 i due fratelli costruirono e pilotarono due alianti a grandezza intera.


Affascinati dalle teorie di altri pionieri come George Cayley e il tedesco Otto Lilienthal, decisero di raccoglierne le loro esperienze per creare il primo aeroplano a motore che permettesse un viaggio sicuro per un uomo.
.Orville portò un contributo personale al perfezionamento dell'aeroplano, sviluppando nel 1901 la prima galleria aerodinamica e dedicandosi con ottimi risultati alla soluzione di problemi di stabilità dei velivoli. Il 17 dicembre 1903.a Kill Devil Hill, presso Kiitty Hawk in North Carolina, Orville Write volò con il primo velivolo a motore più pesante dell'aria. Era l'inizio di una nuova "era" che avrebbe portato l'uomo a realizzare il sogno di Icaro.